MALDIVE? VACANZA DA SOGNO CHE DIVENTA REALTA’! ECCO COME…

Spiaggia bianca, acqua trasparente, natura incontaminata e tramonti spettacolari… No, non è il mio sfondo desktop sul pc ma i ricordi di un viaggio alle Maldive. Ancora ci penso e ad ogni sbattere di ciglia mi convinco sempre più che sia uno tra i miei viaggi preferiti. Nonostante sia ancora considerata una vacanza “di lusso”, le Maldive rientrano nella Top Ten dei luoghi da visitare indipendentemente dal viaggiatore che sei. Certo, l’organizzazione di un viaggio alle Maldive richiede il supporto di un intenditore, qualcuno che conosce l’arcipelago e che sappia comunque consigliarti tenendo conto delle tue esigenze.


Quindi, eccomi! Brevemente (ma con cognizione di causa) vorrei alimentare la tua voglia di Maldive con alcune tips, consigli e chicche, per rendere il tuo sogno realtà.


Per cominciare, un po’ di geografia. Le Maldive si trovano a sud-ovest dell'India, nel pieno dell'Oceano Indiano. Un arcipelago che si compone di 26 atolli formati da più di 1000 isole coralline. Le isole abitate sono circa 200 mentre poco più di 100 ospitano resort. Dall'Italia, la maggior parte dei voli fa scalo a Istambul, Dubai o Doha (quindi potreste prendere in considerazione l’idea di allungare il viaggio di qualche giorno per una visita in una di queste città!)

I voli atterrano all'aeroporto Velana International che si trova sull'isola di Hulhulé, una piccola isola disabitata che sorge a fianco dell'isola di Malé. Da qui partono i collegamenti per tutte le isole con barche veloci, voli interni o idrovolante...(ma di questo aspetto parleremo prossimamente!).


Le Maldive hanno un clima monsonico-tropicale, caratterizzato da temperature elevate tutto l'anno e poca escursione termica. Il periodo migliore per andare alle Maldive è con la stagione secca, da dicembre ad aprile, durante il quale le temperature medie oscillano tra i 26° e i 31° gradi. Il monsone di sud-ovest soffia dalla fine di aprile a settembre e si sente maggiormente nelle isole settentrionali caratterizzandole con vento ed umidità. Il monsone di nord-est soffia da ottobre a dicembre ed è più tranquillo limitandosi a portare rovesci nel pomeriggio/sera negli atolli meridionali. Le Maldive, quindi, si possono visitare tutto l'anno... basta sapere dove andare in base al periodo!


Per quanto gli spostamenti da un’isola all’altra siano relativamente semplici (idrovolanti o traghetti) è fondamentale scegliere l’isola giusta come base. Ma come scegliere?


1) In base alla distanza da Malè: questo incide sia sul tempo che ci vuole per raggiungere la sistemazione alberghiera che sul prezzo, in quanto le isole più lontane possono essere raggiunte solo con volo interno o idrovolante

2) Preferisci un’isola resort o ti piacerebbe di più alloggiare in una guest house su un’isola abitata da Maldiviani?

3) Se sei tipo da resort, preferisci: gestione italiana o internazionale? Con animazione o senza?

4) Dimensione dell’isola: piccola, media o grande? Tipologia: lagunare o con barriera corallina raggiungibile con due colpi di pinna?

5) Inoltre, non dimenticare che ogni resort ha una spa: massaggi, trattamenti di bellezza e percorsi benessere per ritrovare l’equilibrio.


È vero, le cose su cui ragionare sono tante ma io sono qui per questo... cosicché tu possa goderti questo paradiso senza pensieri!


Te lo garantisco…ci metterai pochissimo per innamorarti di questo posto e ci vorrai ritornare molto presto!




3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti